LEGGE PROVINCIALE REGIONE BOLZANO (Prov.) n. 10, 12-08-1965

ORDINAMENTO DELL'ISTITUTO PROVINCIALE PER L' ASSISTENZA ALL'INFANZIA

BUR DELLA REGIONE BOLZANO (Prov.) n. 37 del 7 settembre 1965


Il Consiglio Provinciale ha approvato

Il Presidente della Giunta Provinciale

promulga la seguente legge

[...]

ARTICOLO 9

L'economa sovrintende, alle dipendenze del direttore sanitario, ai servizi sanitari e assistenziali e dirige i servizi economici e amministrativi. Per le provviste occorrenti giornalmente, effettua i pagamenti sul fondo messo a sua disposizione con mandati di anticipazione e reintegrato verso documentazione delle spese mensili.

La Giunta provinciale potrà incaricare delle mansioni di economa anche una suora, purché in possesso dei requisiti richiesti nell'art. 15, punto b).


ARTICOLO 10

L' assistente sanitaria aiuta il direttore sanitario e l'economa nel servizio sanitario e assistenziale; in particolare presta agli assistiti le eventuali cure prescritte dal direttore sanitario, provvede all'accettazione, conserva i medicinali e gli strumenti medici, vigila sul lavoro di assistenza immediata prestata delle puericultrici.

La Giunta provinciale, qualora lo richiedano le esigenze di servizio, con apposita deliberazione, può attribuire le funzioni suddette anche ad una delle suore assegnate all'istituto a sensi della convenzione di cui all'art. 18 della presente legge, purché sia in possesso del diploma di assistente sanitaria visitatrice.


[...]

ARTICOLO 18

Il Presidente della Giunta provinciale stipula con una congregazione religiosa femminile, previa deliberazione della Giunta provinciale, una convenzione di servizio, da rinnovarsi ogni triennio, con la quale è stabilito il numero delle suore assegnato ai servizi dell'istituto nonché il loro trattamento economico e giuridico.



TP