L.P. REGIONE TRENTO (Prov.) n. 16, 27-08-1987

DISCIPLINA DELLA TOPONOMASTICA

BUR della Regione Trentino Alto Adige n. 40 del 8 settembre 1987


Testo modificato da:

L.R. Trento (Prov.) n. 7 del 2004, art. 17


Il Consiglio Provinciale ha approvato

Il Presidente della Giunta Provinciale

promulga la seguente legge

[...]

CAPO II

Uso della toponomastica


ARTICOLO 8

Denominazione delle strade, piazze ed edifici pubblici

(1) Le deliberazioni comunali relative alla denominazione di strade, piazze ed edifici pubblici sono soggette all'approvazione della Giunta provinciale, sentito il parere della Commissione provinciale per la toponomastica.

(2) Nessuna strada o piazza pubblica, nessun edificio pubblico, monumento, lapide o altro ricordo permanente situato in luogo pubblico o aperto al pubblico può essere dedicato a persone che non siano decedute da almeno dieci anni. Tale disposizione non si applica ai monumenti, lapidi e ricordi situati nei cimiteri né a quelli dedicati nelle chiese a dignitari ecclesiastici o a benefattori.

(3) La Giunta provinciale può approvare le deliberazioni comunali anche in deroga alla disposizione di cui al comma 2, in casi eccezionali e per persone particolarmente benemerite.



TP