REGIONE BOLZANO (Prov.) L.P. n. 23, 08-08-1991

INTERVENTI PER L'ATTUAZIONE DEL DIRITTO ALLO STUDIO A FAVORE DI STUDENTI UNIVERSITARI RESIDENTI NELLA PROVINCIA DI BOLZANO

BUR della Regione Bolzano (Prov.) n. 37 del 27 agosto 1991


Legge abrogata da:

L.R. Bolzano (Prov.) n. 22 del 1997, art. 28


Il Consiglio Provinciale ha approvato

Il Presidente della Giunta Provinciale

promulga la seguente legge


TITOLO I

Principi generali

[...]

ARTICOLO 3


Destinatari

1. Delle prestazioni e degli interventi previsti dalla presente legge possono fruire i cittadini italiani residenti nella provincia di Bolzano da almeno due anni e iscritti alle seguenti istituzioni universitarie, o equiparate, funzionanti nel territorio nazionale o nei Paesi dell'area culturale tedesca;

a) università ;

b) accademia delle belle arti;

c) istituto superiore d' istruzione religiosa;

d) accademia pedagogica o pedagogica – professionale o di assistenza sociale;

e) scuola superiore o accademia, pubblica o privata, equiparata ad una università .


2. Dalle prestazioni previste dalla presente legge sono esclusi gli studenti:

a) che hanno compiuto il quarantesimo anno di età ;

b) che sono iscritti per il conseguimento di un secondo diploma o di una seconda laurea;

c) che hanno superato di oltre due anni la durata legale del corso di studi.


3. La Giunta provinciale può concedere, in via eccezionale, deroghe ai limiti di cui al comma 2, in favore dei cittadini che versino in situazioni personali o familiari che incidano negativamente sul diritto allo studio.



TP