REGIONE TRENTINO ALTO ADIGE L.R. n. 5, 29-11-1996

MODIFICAZIONI ALLA LEGGE REGIONALE 30 MAGGIO 1993, N. 11 << INTERVENTI A FAVORE DI POPOLAZIONI DI STATI EXTRACOMUNITARI COLPITI DA EVENTI BELLICI, CALAMITOSI O IN CONDIZIONI DI PARTICOLARI DIFFICOLTÀ ECONOMICHE E SOCIALI >>

BUR n. 55 del 10 dicembre 1996


Il Consiglio Regionale ha approvato

Il Presidente della Giunta Regionale

promulga la seguente legge

[...]

ARTICOLO 4


1. Il comma 1 dell'articolo 4 della legge regionale 30 maggio 1993, n. 11 è sostituito dal seguente:

<< 1. Per le attività e gli interventi di cui all'articolo 2, comma 3, la Giunta regionale si avvale di un Comitato consultivo composto da:

a) l'Assessore regionale al quale è affidata la materia disciplinata dalla presente legge;

b) tre funzionari regionali;

c) un rappresentante della Croce Rossa Italiana;

d) un rappresentante della Croce Bianca;

e) un rappresentante della Caritas;

f) due consiglieri regionali, uno dei quali appartenente alla minoranza.

Le funzioni di Segretario sono svolte da un dipendente regionale assegnato al Servizio studi e relazioni linguistiche. >>.


2. All'articolo 4, comma 5 della legge regionale 30 maggio 1993, n. 11, le parole << lettere d), e), f) e g) >> sono sostituite dalle parole << lettere c), d), e) e f) >>.


3. All'articolo 4, comma 8, le parole << comma 7 >> sono sostituite dalle parole << comma 6 >>.


4. Il comma 2 dell'articolo 4 della legge regionale 30 maggio 1993, n. 11 è soppresso.


5. All'articolo 4, comma 4 della legge regionale 30 maggio 1993, n. 11, sono aggiunte le parole >>, fatta salva la rappresentanza del gruppo linguistico ladino. >>.



TP