REGIONE ABRUZZO L. R. n. 11, 29-03-2001

DISPOSIZIONI FINANZIARIE PER LA REDAZIONE DEL BILANCIO ANNUALE 2001 E PLURIENNALE 2001 - 2003 DELLA REGIONE ABRUZZO (LEGGE FINANZIARIA 2001)


BUR ABRUZZO n. 8 del 6 aprile 2001




Legge abrogata da:

L. R. Abruzzo n. 12 del 2001, art. 1


Legge modificata da:

L. R. Abruzzo n. 54 del 2001, artt. 1 – 3, 11

L. R. Abruzzo n. 58 del 2001, art. 2

L. R. Abruzzo n. 81 del 2001, art. 9

L. R. Abruzzo n. 7 del 2002, artt. 1, 3



[...]



CAPO VIII


Enti Locali



ARTICOLO 41


1. L'art. 2 della L.R. 9.8.1999, n° 49 così come modificato dall'art. 29, dall'art. 30 e dall'art. 31 della L.R. 6/2000 è così sostituito:

Per l'attuazione delle finalità di cui al precedente art. 1 la Regione Abruzzo interviene finanziariamente per iniziative di carattere sociale, culturale sportivo o di investimento in favore degli Enti, Associazioni, Comitati e soggetti sotto elencati con le somme a fianco indicate:


[...]

Consorzio "Giubileo 2000" 150.000.000 (centocinquantamilioni)

[...]

Chiesa S. Antonio – Vasto 10.000.000 (diecimilioni)

[...]

Parrocchia S. Maria Maggiore Madonna dei raccomandati in Gessopalena (CH)

[...]

Parrocchia S. Agnese – Pineto 40.000.000 (quarantamilioni)

[...]

Centro religioso sociale S. Francesco per la realizzazione del centro di ascolto e solidarietà - Parrocchia S. Antonio di Pescara 100.000.000 (centomilioni)

[...]

Istituto suore operaie immacolata concezione di Colonnella 75.000.000 (settantacinquemilioni)

[...]

Parrocchia S. Giovanni - Avezzano per manutenzione straordinaria e arredi 15.000.000 (quindicimilioni)

[...]

Comitato restauro chiesa S. Michele – Vasto 7.000.000 (settemilioni)

Parrocchia Colledara provincia Teramo per ristrutturazione chiesa in frazione Collecastino 15.000.000 (quindici milioni)

[...]

Istituto Sacro Cuore – Avezzano 2.000.000 (duemilioni)

[...]


ARTICOLO 42


1. L'art. 3 della L.R. 9.8.1999, n° 49 è così sostituito:

Entro 60 giorni dall'entrata in vigore della presente legge, gli Enti, le Associazioni, i Comitati ed i soggetti di cui all'art. 2, presentano alla Giunta Regionale - Direzione di competenza - (Le Associazioni Culturali: alla Direzione Qualità della vita, Beni e Attività Culturali, Promozione Sociale - Le Associazioni Sportive: alla Direzione Qualità della vita, Beni e Attività Culturali, Promozione Sociale - Gli Enti Pubblici e le Parrocchie: che hanno conseguito il contributo per investimenti: alla Direzione Opere Pubbliche, Infrastrutture e Servizi, Edilizia Residenziale, Aree Urbane, Ciclo Idrico e Rete tecnologiche, Protezione Civile.- e le Associazioni con scopi Sociali: alla Direzione Qualità della Vita, Beni e Attività Culturali, Promozione Sociale) - una dettagliata relazione dalla quale risulti in modo analitico l'iniziativa e il fabbisogno finanziario e la destinazione delle somme.Se il fabbisogno finanziario indicato nella relazione è inferiore a quello indicato al precedente art. 2, il contributo è corrispondentemente ridotto.





FB