REGIONE ABRUZZO L. R. n. 38, 7-07-1976


NORME PER L' ESERCIZIO DELLE FUNZIONI TRASFERITE CON DPR 15- 1- 1972, N. 9 IN MATERIA DI NOMINA DEI CONSIGLI DI AMMINISTRAZIONE DELLE ISTITUZIONI PUBBLICHE DI ASSISTENZA E BENEFICENZA.


BUR ABRUZZO n. 24 del 31 agosto 1976




Legge abrogata da:

L. R. Abruzzo n. 28 del 1988, art. 1




ARTICOLO 1


La Regione Abruzzo, a norma dell' art. 1 del DPR 15 gennaio 1972, n. 9, provvede alle nomine dei membri dei Consigli di Amministrazione delle Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficenza, precedentemente demandate ai Prefetti o ad altri organi statali da singole disposizioni degli statuti o delle tavole di fondazione.


ARTICOLO 2


La Regione Abruzzo provvede, entro il termine di tre mesi dall' entrata in vigore della presente legge, a nominare, negli Enti di cui al precedente articolo 1, i propri rappresentanti, in sostituzione di quelli nominati dai Prefetti o da altri organi statali.


ARTICOLO 3


La presente legge è dichiarata urgente ed entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione.

La presente legge regionale sarà pubblicata nel << Bollettino Ufficiale della Regione >>.

E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione Abruzzo.








FB