REGIONE ABRUZZO L. R. n. 120, 4-11-1997


DISCIPLINA DELLE CONCESSIONI E DELLE LOCAZIONI DEI BENI IMMOBILI DEMANIALI E PATRIMONIALI DELLA REGIONE, DELLE PROVINCE E DEI COMUNI A FAVORE DI ENTI, ISTITUTI, FONDAZIONI, ASSOCIAZIONI CULTURALI, RICREATIVE, ASSISTENZIALI, DEL VOLONTARIATO E RELIGIOSE, NONCHÈ DEI PARTITI, DI ASSOCIAZIONI E MOVIMENTI POLITICI.


BUR ABRUZZO n. 18 del 21 novembre 1997




Legge modificata da:

L. R. Abruzzo n. 26 del 1999, art. 1

L. R. Abruzzo n. 120 del 1999, art. 1

L. R. Abruzzo n. 132 del 1998, art. 1



ARTICOLO 1


Finalità


La Regione Abruzzo nel rispetto delle norme nazionali vigenti, ed in particolare della L 11 luglio 1986 n. 390, disciplina la concessione e la locazione di beni immobili rientranti nel demanio e nel patrimonio della Regione stessa, delle Province e dei Comuni al fine di garantire sia lo sviluppo dell' associazione culturale, ricreativo, assistenziale, religioso e politico, sia la sopravvivenza di Enti, Istituti e Fondazioni aventi la medesima finalità .


ARTICOLO 2


Soggetti


I soggetti dei rapporti di concessione e di locazione sono:

a) la Regione, le Province e i Comuni;

b) gli Enti, gli Istituti, le Fondazioni, le associazioni culturali, ricreative, assistenziali, del volontariato e religiose, nonchè dei partiti, di associazioni e di movimenti politici, che perseguono fini di rilevante interesse a livello regionale, provinciale o comunale.


[...]





FB