REGIONE CALABRIA L. R. n. 16, 30-07-1996

DISPOSIZIONI PER LA FORMAZIONE DEL BILANCIO ANNUALE 1996 E PLURIENNALE 1996/ 1998 DELLA REGIONE CALABRIA LEGGE FINANZIARIA


BUR 78 del 5 agosto 1996





Legge modificata da:

L. R. Calabria n. 39 del 1996, art. 1

L. R. Calabria n. 6 del 1998

L. R Calabria n.10 del 1998, art. 7




[...]



Rubrica II


Territorio



ARTICOLO 6


1. Ai fini della concessione di contributi alle Comunità Montane - per il pagamento delle competenze spettanti assorbito ai sensi dell' art. 15 della legge regionale 29 gennaio 1974, n. 4, nonchè per il finanziamento delle spese generali di funzionamento - è autorizzata per l' esercizio finanziario 1996 la spesa di lire

1.500.000.000 da erogare secondo le modalità di cui alla legge regionale 31 maggio 1978, n. 7 e sulla base del territorio e della popolazione residente.

2. Per gli interventi di cui alla legge regionale 10 marzo 1988, n. 5 << Norme in materia di bonifica >> è autorizzata per l' esercizio finanziario 1996 la spesa di lire 5.000.000.000.

3. I fondi stanziati nei capitoli 2323201 e 2323203 dello stato di previsione della spesa del bilancio 1996 sono destinati ai COmuni o COmunità Montane da individuare secondo i criteri da stabilite nell' apposito piano di attuazione da approvarsi dalla Giunta regionale entro trenta giorni dall' entrata in vigore della presente legge, previa consultazione delle organizzazioni sociali, dell' UNCEM e dell' ANCI e previo parere della Commissione consiliare competente. Qualora la COmmissione competente non provveda entro trenta giorni dal ricevimento dell' atto, il parere si intende favorevolmente acquisito. La Giunta regionale è comunque tenuta ad assicurare ai Comuni di Acri a San Giovanni in Fiore e alla Comunità Montana Alta Tirreno (Verbicaro) - direttamente e prescindendo dal piano di attuazione e delle relative procedure di approvazione - un contributo almeno pari a quello del 1995 per il finanziamento di progetti a sostegno dell' occupazione.

4. Per gli interventi di cui all' art. 1, primo e terzo comma, della legge regionale 12 aprile 1990, n. 21 << Norme in materia edilizia di culto e disciplina urbanistica dei servizi religiosi >> è autorizzata per l' esercizio finanziario 1996 la spesa di lire 2.000.000.000.

5. Per gli interventi di cui all' art. 1 commi 1 e 2 della legge regionale 12 aprile 1990, n. 21 << Norme in materia di edilizia e di culto e disciplina urbanistica dei servizi religiosi >> è autorizzata per l' esercizio finanziario 1996 la spesa di lire 500.000.000.


[...]




FB