REGIONE CALABRIA L. R. n. 10, 22-09-1998

DISPOSIZIONI PER LA FORMAZIONE DEL BILANCIO ANNUALE 1998 E PLURIENNALE 1998/2000 DELLA REGIONE (LEGGE FINANZIARIA).


BUR n. 86 del 30 settembre 1998





Legge modificata da:

L. R. Calabria n. 14 del 1999, artt. 3, 32

L. R. Calabria n. 12 del 1998, artt. 3, 4, 7

L. R. Calabria n. 27 del 1999, art. 17

L. R. Calabria n. 14 del 2000, art. 1

L. R. Calabria n. 8 del 2003, art. 2





[...]



RUBRICA 2^


TERRITORIO




ARTICOLO 6


1. Ai fini della concessione di, contributi alle Comunità Montane - per il pagamento delle competenze spettanti al personale assorbito ai sensi dell'art. 15 della legge regionale 29 gennaio 1974, n. 4, nonché per il finanziamento delle spese generali di funzionamento - è autorizzata per l'esercizio finanziario 1998 la. spesa di lire 1.500.000.000, da erogare secondo le modalità di cui alla legge regionale 31 maggio 1978, n. 7 e sulla base dei territorio e della popolazione residente.

2. Per gli interventi di cui alla legge regionale 10 marzo 1988, n. 5 'Norme in materia di bonifica" è autorizzata per l'esercizio finanziario 1998 la spesa di lire 1.000.000.000.

3. I fondi stanziati nel capitolo 2323201 dello stato di previsione della spesa del bilancio 1998 sono destinati con deliberazione della Giunta Regionale ad assicurare ai Comuni di Acri, San Giovanni in Fiore e Nardodipace e alla Comunitá Montana Alto Tirreno (Verbicaro) un contributo pari a quello dell'anno 1997 per il finanziamento di progetti a sostegno dell'occupazione. A valere sullo stanziamento- di- cui al medesimo capitolo 2323201 la 'somma di lire 1.000.000.000 è destinata al pagamento di spese inerenti all'anno 1997.

4. Per gli interventi di cui all'art. 1, commi 1 e 3, della legge regionale 12 aprile 1990, n. 21 'Norme in materia di edilizia di culto e disciplina urbanistica dei servizi religiosi" é autorizzata per l'esercizio finanziario 1998 la spesa di lire 2.000.000.000.

5. Per le finalità di cui al titolo 1 della legge regionale 30 luglio 1996, n. 18 "Interventi per l'attivazione di progetti socialmente utili" è autorizzata per l'esercizio finanziario 1998 la spesa di lire 14.500.000.000, da destinare ai seguenti interventi:

- lire 13.000.000.000 per la realizzazione di interventi per l'attivazione di progetti socialmente utili, con allocazione al capitolo 2323217 della spesa delbilancio1998;

- lire 1000.000.000 per contributi alle cooperative e società miste costituite tra i lavoratori utilizzati nei progetti socialmente utili che intraprendono attività imprenditoriali con allocazione al capitolo 2323218 della spesa del bilancio 1998;

- lire 500.000.000 per la realizzazione di attività formative specifiche nonché per la concessione di borse di studio finalizzate alla acquisizione di ulteriori qualificazioni professionali, con allocazione al capitolo 2323219 della spesa del bilancio 1998.

6. All'art.5, comma 7, primo tratto, penultimo rigo, della legge regionale 17 ottobre 1997, n. 12, le parole: "Consiglio regionale" sono sostituite dalle seguenti: "Giunta regionale".

7. Al fine di garantire la gestione delle dighe regionali è autorizzata per l'esercizio finanziario 1998 la spesa di lire 1.500.000.000, con allocazione al capitolo 2112103 dello stato di previsione della spesa dei bilancio 1998.

8. La Giunta Regionale è autorizzata a concedere all'Arcidiocesi di Squillace un contributo straordinario di lire 300.000.000, soggetto a rendicontazione, per il completamento dei lavori di ristrutturazione della Cattedrale di Squillace, con allocazione al capitolo 2323222 dello stato di previsione della spesa del bilancio per l'esercizio finanziario 1998.


[...]






FB