REGIONE FRIULI-VENEZIA GIULIA L.R. n. 61, 27-12-1986

NORME PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE DEGLI OPERATORI SANITARI INFERMIERISTICI, TECNICI SANITARI, DELLA RIABILITAZIONE E DI ALTRE FIGURE SANITARIE

BUR n. 133 del 27 dicembre 1986


Testo modificato da:

L.R. Friuli - Venezia Giulia n. 12 del 1995, art. 15

L.R. Friuli - Venezia Giulia n. 12 del 1995, art. 15


Il Consiglio Regionale ha approvato

Il Presidente della Giunta Regionale

promulga la seguente legge

[...]

TITOLO II

Organizzazione e regolamentazione dei centri di formazione e delle relative scuole e corsi

[...]

ARTICOLO 8

Altri Enti abilitati alla gestione di scuole e corsi


1. Le Unità sanitarie locali, per il perseguimento degli obiettivi di cui alla presente legge e nel quadro della programmazione del settore, si avvalgono altresì, previa autorizzazione regionale e mediante convenzione, delle scuole autorizzate presso gli enti e gli istituti di cui agli articoli 39, 40 e 42 della legge 23 dicembre 1978, n. 833, presso gli istituti e gli enti ecclesiastici civilmente riconosciuti, nonché presso la Croce Rossa Italiana, nel rispetto della loro autonomia funzionale, salvo quanto previsto dal successivo articolo 9 e purché operino sulla base di uno statuto approvato e di un regolamento.


2. Le convenzioni di cui al primo comma del presente articolo sono stipulate secondo un apposito schema - tipo approvato con delibera della Giunta regionale entro sessanta giorni dall'entrata in vigore della presente legge.


TP