REGIONE FRIULI-VENEZIA GIULIA L.R. n. 13, 09-11-1998

DISPOSIZIONI IN MATERIA DI AMBIENTE, TERRITORIO, ATTIVITÀ ECONOMICHE E PRODUTTIVE, SANITÀ E ASSISTENZA SOCIALE, ISTRUZIONE E CULTURA, PUBBLICO IMPIEGO, PATRIMONIO IMMOBILIARE PUBBLICO, SOCIETÀ FINANZIARIE REGIONALI, INTERVENTI A SUPPORTO DELL'INIZIATIVA CENTRO EUROPEA, TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI E RICOSTRUZIONE DELLE ZONE TERREMOTATE

BUR n. 17 del 10 novembre 1998

Supplemento Straordinario


IL CONSIGLIO REGIONALE

ha approvato,

IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE

promulga

la seguente legge

[...]

TITOLO V

Disposizioni in materia di ricostruzione delle zone terremotate

ARTICOLO 139

Testo modificato da:

L.R. Friuli - Venezia Giulia n. 2 del 2000 Art. 7

L.R. Friuli - Venezia Giulia n. 7 del 2000 Art. 75

(Ulteriori norme d'intervento nelle zone terremotate del Friuli)

[...]

16. L'Amministrazione regionale è autorizzata a concedere alla Parrocchia di Santa Maria Assunta di Cividale del Friuli i finanziamenti necessari per il recupero e il consolidamento antisismico dell'edificio annesso al Duomo, già adibito a sagrestia, sale ed archivio del Capitolo.


17. Il recupero di cui al comma 16 può comprendere pure interventi di ristrutturazione, completamento, adattamento e miglioramento al fine di adibire l'edificio a sede museale per la valorizzazione del patrimonio storico artistico legato alla tradizione ecclesiastica patriarcale.


18. Per conseguire il finanziamento di cui al comma 16 il legale rappresentante della Parrocchia di Santa Maria Assunta deve presentare domanda alla Segreteria Generale Straordinaria entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge.


19. La concessione del finanziamento di cui al comma 16 è subordinata alla stipula di una convenzione con il Comune intesa ad assicurare la destinazione d'uso dell'edificio per un periodo non inferiore a dieci anni.


20. Per gli interventi di cui al comma 16, l'Amministrazione regionale è autorizzata a disporre aperture di credito a favore del Sindaco del Comune di Cividale del Friuli anche in deroga alle norme vigenti per quanto attiene ai limiti di oggetto e di importo.


21. Per le finalità previste dal comma 16 è autorizzata la spesa di lire 2.000 milioni per l'anno 1998 a carico del capitolo 8732 (2.1.242.3.08.32) che si istituisce nello stato di previsione della spesa del bilancio pluriennale per gli anni 1998-2000 e del bilancio per l'anno 1998 alla Rubrica n. 31 - programma 5.1.1. - spese d'investimento - Categoria 2.4 - Sezione VIII - con la denominazione <<Finanziamento alla Parrocchia di Santa Maria Assunta di Cividale del Friuli per il recupero e il

consolidamento antisismico dell'edificio annesso al Duomo>> e con lo stanziamento di lire 2.000 milioni per l'anno 1998.

[..]



TP