ORDINANZA PRESIDENZA CONSIGLIO MINISTRI 25 FEBBRAIO 2005, N.3405

DISPOSIZIONI URGENTI DI PROTEZIONE CIVILE DIRETTE A FRONTEGGIARE I DANNI CONSEGUENTI AGLI EVENTI ALLUVIONALI, VERIFICATISI I GIORNI 31 OTTOBRE E 1° NOVEMBRE 2004 NEL TERRITORIO DELLA REGIONE AUTONOMA FRIULI-VENEZIA GIULIA


IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI


[...]


Art. 4.


1. Il commissario delegato è autorizzato a concedere alle autonomie locali, secondo modalità procedurali che saranno fissate con provvedimenti del medesimo commissario, contributi fino al 70% della spesa sostenuta, previa stima dei danni effettuata dagli uffici tecnici delle medesime autonomie, nel limite massimo complessivo di Euro 800.000,00, per il ripristino del proprio patrimonio edilizio e per il riavvio delle attività d'impresa esercitate dalle autonomie stesse.


2. L'erogazione dei contributi di cui al comma 1 è subordinata alla presentazione di apposito rendiconto.


3. Il commissario delegato è autorizzato a concedere contributi alle parrocchie per il ripristino dei beni immobili fino al 70% del danno accertato ai sensi dell'art. 3, comma 6, entro il limite massimo complessivo di Euro 300.000,00, secondo le modalità fissate dal commissario delegato con propri provvedimenti.


[...]


Roma, 25 febbraio 2005

Il Presidente: Berlusconi



TP