REGIONE FRIULI – VENEZIA GIULIA DGR N.3599, 21.11.2003

LR 20/1983 , ART 7 TER , COME INTRODOTTO DALL' ART 1 DELLA LR 53/1985 : INTERVENTI REGIONALI PER OPERE DI CULTO . MODIFICA DELLA DGR 4339/2002


VISTA la L.R. 7/3/1983 n. 20 art. 7 ter, come introdotto dall'art. 1 della L.R. 23/12/1985 n. 53, che autorizza l'Amministrazione Regionale a concedere contributi pluriennali ed .una tantum. per la costruzione, la ristrutturazione, l'ampliamento e la straordinaria manutenzione di istituti di istruzione religiosa, di opere di culto e di ministero religioso, compresi l'ufficio e l'abitazione dei ministri dei culti e le relative pertinenze.


VISTA la deliberazione della Giunta Regionale n. 4339 dd. 13/12/2002 con la quale, a seguito delle determinazioni assunte dalla Giunta Regionale con le generalità n. 4266 dd. 6/12/2002 e n. 4338 dd. 13/12/2002 ed in conformità alle scelte di gestione assunte in sede di programmazione dell'attività per l'anno 2002, è stato approvato il riparto delle risorse disponibili per l'attuazione degli interventi riconducibili alla legge di finanziamento in questione, di cui al prospetto allegato e facente parte integrante del provvedimento medesimo.


ATTESO che con la suddetta deliberazione n. 4339 dd. 13/12/2002, alla posizione n. 22 del prospetto allegato e facente parte integrante della stessa, è stato assegnato alla Parrocchia di S. Antonio da Padova in Campagna - Maniago (PN) un contributo in conto capitale di euro 34.702,14.= pari al 90% della spesa preliminarmente ammissibile di euro 38.557,93.=, per la realizzazione dei lavori di rifacimento, restauro e risanamento della chiesa filiale di S. Lorenzo in località S. Lorenzo, 1° lotto.


VISTA la nota prot. n. SS.TT./9545/EOC/423 dd. 10/11/2003 con la quale la Direzione Provinciale dei Servizi Tecnici di Pordenone, in relazione al suddetto intervento, a seguito di rilievo della Ragioneria Generale sul decreto di concessione del contributo, ha chiesto la rettifica dell'importo relativo alla spesa ammissibile, erroneamente calcolato in euro 38.557,93.= anziché in euro 37.869,39.=, e del contributo, pari al 90% di detta spesa, che conseguentemente deve essere determinato in euro 34.082,45.= anziché in euro 34.702,14.=


ATTESO che con la citata deliberazione della Giunta Regionale, alla posizione n. 57 del prospetto allegato e facente parte integrante della stessa, è stato assegnato alla Parrocchia di S. Giovanni Bosco in Pordenone un contributo ventennale costante di annui euro 19.813,81.= a fronte della spesa preliminarmente ammissibile di euro 446.168,68.=, per la realizzazione dei lavori di abbattimento delle barriere architettoniche, di modifica dell'ingresso e degli uffici parrocchiali della chiesa.


VISTA la nota prot. n. SS.TT./9828/EOC/433 dd. 14/11/2003 con la quale la Direzione Provinciale dei Servizi Tecnici di Pordenone, in relazione al suddetto intervento, ha chiesto la rettifica dell'importo relativo alla spesa ammissibile, erroneamente trascritto in euro 446.168,68.= anziché in euro 247.672,62.= sulla quale è stato calcolato l'8% del contributo ventennale assegnato pari ad annui euro 19.813,81.=


ATTESO che con la suddetta deliberazione n. 4339 dd. 13/12/2002, alla posizione n. 26 del prospetto allegato e facente parte integrante della stessa, è stato assegnato alla Parrocchia di S. Michele Arcangelo . San Daniele del Friuli (UD) per la realizzazione dei lavori di straordinaria manutenzione della chiesa-2° lotto un contributo ventennale costante dell'8% pari ad annui euro 23.987,41= a fronte della spesa preliminarmente ammissibile di euro 387.342,67=, anziché di quella corretta di euro 299.842,62.


ATTESO che con la suddetta deliberazione n. 4339 dd. 13/12/2002, alla posizione n. 56 del prospetto allegato e facente parte integrante della stessa, è stato assegnato alla Parrocchia di S. Tomaso apostolo in Villaorba . Brasiliano (UD) per la realizzazione dei lavori di ristrutturazione di edifici per opere di ministero-3° lotto- un contributo ventennale costante dell'8% pari ad annui euro 7.000,00= a fronte della spesa preliminarmente ammissibile di euro 104.766,59=, anziché di quella corretta di euro 87.500,00.


ATTESO che con la citata deliberazione della Giunta Regionale, alla posizione n. 31 del prospetto allegato e facente parte integrante della stessa, sono stati assegnati al Convento dei Frati Minori Cappuccini di Trieste: un contributo in conto capitale di euro 16.202,39.= ed un contributo ventennale costante di annui euro 12.411,16.= a fronte della spesa preliminarmente ammissibile di euro 306.476,99.=, per la realizzazione di lavori alla Chiesa di S. Apollinare dei Padri Cappuccini di Montuzza.


VISTA l'istanza dd. 6/11/2003, pervenuta con nota prot. n. 4552-100/772 dd. 14/11/2003 della Direzione Provinciale dei Servizi Tecnici di Trieste, con la quale il Padre Superiore del Convento, nonché legale rappresentante dei Frati Cappuccini di Montuzza, in relazione al suddetto intervento, in considerazione della circostanza che i contributi assegnati coprono una spesa pari ad euro 173.142,16.=, ha chiesto la devoluzione dei medesimi a favore della realizzazione di un lotto dei lavori finanziati.


RITENUTO di provvedere alle richieste modifiche.


Su proposta dell'Assessore all'Edilizia ed ai Lavori Pubblici, alla Pianificazione Territoriale, all'Ambiente ed alla Protezione Civile,


la Giunta Regionale all'unanimità

DELIBERA


ART. 1 - Alla posizione n. 22 del prospetto allegato e facente parte integrante della deliberazione della Giunta Regionale n. 4339 dd. 13/12/2002, corrispondente alla Parrocchia di S. Antonio da Padova in Campagna - Maniago (PN), l'importo di euro 38.557,93.= relativo alla spesa ammissibile a contributo è sostituito dall'importo di euro 37.869,39.= e l'importo di euro 34.702,14.= relativo al contributo è sostituito dall'importo di euro 34.082,45.=


ART. 2 - Alla posizione n. 57 del prospetto allegato e facente parte integrante della deliberazione della Giunta Regionale n. 4339 dd. 13/12/2002, corrispondente alla Parrocchia di S. Giovanni Bosco in Pordenone, l'importo di euro 446.168,68.= relativo alla spesa ammissibile a contributo è sostituito dall'importo di euro 247.672,62.=


ART. 3 - Alla posizione n. 26 del prospetto allegato e facente parte integrante della deliberazione della Giunta Regionale n. 4339 dd. 13/12/2002, corrispondente alla Parrocchia di S. Michele Arcangelo . San Daniele del Friuli (UD) l'importo di euro 387.342,67.= relativo alla spesa ammissibile a contributo è sostituito dall'importo di euro 299.842,62.=


ART. 4 - Alla posizione n. 56 del prospetto allegato e facente parte integrante della deliberazione della Giunta Regionale n. 4339 dd. 13/12/2002, corrispondente alla Parrocchia di S. Tomaso apostolo in Villaorba . Brasiliano (UD) l'importo di euro 104.766,59.= relativo alla spesa ammissibile a contributo è sostituito dall'importo di euro 87.500,00.=


ART. 5 . Alla posizione n. 31 del prospetto allegato e facente parte integrante della deliberazione della Giunta Regionale n. 4339 dd. 13/12/2002, corrispondente al Convento dei Frati Minori Cappuccini di Trieste, l'importo di euro 306.476,99.= relativo alla spesa ammissibile a contributo è sostituito dall'importo di euro 173.142,16.= ed i contributi in conto capitale di euro 16.202,39.= e ventennale costante di annui euro 12.411,16.= assegnati per la realizzazione di lavori alla Chiesa di S. Apollinare dei Padri Cappuccini di Montuzza, sono confermati, a favore del medesimo Ente, per la realizzazione di un lotto funzionale dei lavori finanziati.



TP