REGIONE FRIULI-VENEZIA GIULIA L.R. n. 1, 02-02-2005

DISPOSIZIONI PER LA FORMAZIONE DEL BILANCIO PLURIENNALE E ANNUALE DELLA REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA

(LEGGE FINANZIARIA 2005)

BUR n. 5 del 2 febbraio 2005

Supplemento Straordinario n. 5, 8 febbraio 2005


IL CONSIGLIO REGIONALE

ha approvato,

IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE

promulga

la seguente legge

[...]

ARTICOLO 4


(Interventi in materia di protezione civile, ambiente, edilizia, mobilita’ e infrastrutture di trasporto, ricostruzione e pianificazione territoriale)


[...]

112. L’Amministrazione regionale e’ autorizzata a concedere al <<Movimento Apostolico Ciechi - Gruppo Diocesano>> di Trieste, un contributo straordinario di 20.000 euro per la ristrutturazione della sede, comprensiva degli arredi.


113. La domanda per la concessione del contributo di cui al comma 112 e’ presentata alla Direzione centrale ambiente e lavori pubblici entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, corredata di una relazione illustrativa dell’intervento e di un preventivo di spesa sottoscritti da tecnico abilitato. Per l’intervento di cui al comma 112 non trovano applicazione le disposizioni di cui alla legge regionale 14/2002. La concessione ed erogazione del contributo avviene sulla scorta della documentazione presentata di cui al presente comma. I termini e le modalità di rendicontazione sono fissati dal decreto di concessione.


114. Per le finalità previste dal comma 112 e’ autorizzata la spesa di 20.000 euro per l’anno 2005 a carico dell’unita’ previsionale di base 4.3.340.2.178 dello stato di previsione della spesa del bilancio pluriennale per gli anni 2005-2007 e del bilancio per l’anno 2005, con riferimento al capitolo 3461 del documento tecnico allegato ai bilanci medesimi.


115. L’Amministrazione regionale e’ autorizzata a concedere alla Parrocchia dei <<SS. Pietro e Paolo>> di Staranzano un contributo straordinario di 40.000 euro al fine di consentire la messa a norma e il completamento della sala polifunzionale S. Pio X .


116. La domanda per la concessione del contributo di cui al comma 115 e’ presentata alla Direzione centrale ambiente e lavori pubblici entro sessanta giorni dalla entrata in vigore della presente legge. Nel decreto di concessione sono stabilite le modalità di erogazione e di rendicontazione.


117. Per le finalità previste dal comma 115 e’ autorizzata la spesa di 40.000 euro per l’anno 2005 a carico dell’unita’ previsionale di base 4.3.340.2.178 dello stato di previsione della spesa del bilancio pluriennale per gli anni 2005-2007 e del bilancio per l’anno 2005, con riferimento al capitolo 3462 del documento tecnico allegato ai bilanci medesimi.


118. L’Amministrazione regionale e’ autorizzata a concedere alla Parrocchia di <<San Tommaso Apostolo>> di Basiliano, frazione Villaorba, un contributo straordinario per il completamento e l’ultimazione dei lavori, gia’ finanziati dall’Amministrazione regionale stessa, di ristrutturazione degli edifici adibiti a opere di ministero pastorale.


119. La domanda per la concessione del contributo di cui al comma 118 e’ presentata alla Direzione centrale ambiente e lavori pubblici - Servizio disciplina tecnica edilizia e strutture residenziali, corredata di una relazione illustrativa dell'attività istituzionale svolta e del relativo preventivo di spesa. La sovvenzione straordinaria di cui al comma 118 può essere erogata in via anticipata e in unica soluzione.


120. Per le finalità previste dal comma 118 e’ autorizzata la spesa di 60.000 euro per l’anno 2005 a carico dell’unita’ previsionale di base 4.3.340.2.178 dello stato di previsione della spesa del bilancio pluriennale per gli anni 2005-2007 e del bilancio per l’anno 2005 con riferimento al capitolo 3464 del documento tecnico allegato ai bilanci medesimi.


121. L’Amministrazione regionale e’ autorizzata a concedere alla Parrocchia di <<San Giovanni al Tempio>> di Sacile un contributo straordinario per l’acquisto di attrezzature e di arredi finalizzati agli scopi istituzionali.


122. La domanda per la concessione del contributo di cui al comma 121 e’ presentata alla Direzione centrale ambiente e lavori pubblici - Servizio disciplina tecnica edilizia e strutture residenziali, corredata di una relazione illustrativa dell'attività istituzionale svolta e del relativo preventivo di spesa. La sovvenzione straordinaria di cui al comma 121 può essere erogata in via anticipata e in unica soluzione.


123. Per le finalita’ previste dal comma 121 e’ autorizzata la spesa di 28.400 euro per l’anno 2005 a carico dell’unita’ previsionale di base 4.3.340.2.178 dello stato di previsione della spesa del bilancio pluriennale per gli anni 2005-2007 e del bilancio per l’anno 2005 con riferimento al capitolo 3465 del documento tecnico allegato ai bilanci medesimi.


124. L’Amministrazione regionale e’ autorizzata a concedere alla Parrocchia di <<San Giacomo Apostolo>> di Trieste un contributo straordinario per l’acquisto di attrezzature e di arredi per la casa parrocchiale.


125. La domanda per la concessione del contributo di cui al comma 124 e’ presentata alla Direzione centrale ambiente e lavori pubblici - Servizio disciplina tecnica edilizia e strutture residenziali, corredata di una relazione illustrativa dell’attivita’ istituzionale svolta e del relativo preventivo di spesa. La sovvenzione straordinaria di cui al comma 124 puo’ essere erogata in via anticipata e in unica soluzione.


126. Per le finalità previste dal comma 124 e’ autorizzata la spesa di 20.000 euro per l’anno 2005 a carico dell’unita’ previsionale di base 4.3.340.2.178 dello stato di previsione della spesa del bilancio pluriennale per gli anni 2005-2007 e del bilancio per l’anno 2005 con riferimento al capitolo 3466 del documento tecnico allegato ai bilanci medesimi.


[...]

ARTICOLO 5


(Interventi in materia di istruzione, cultura e sport)


[...]

35. L’Amministrazione regionale e’ autorizzata a concedere al Comune di Mereto di Tomba un contributo straordinario per la realizzazione e il coordinamento di un progetto rivolto alla valorizzazione delle preesistenze storico - archeologiche e paesaggistiche, con particolare riguardo alle chiesette votive e ai siti protostorici dei tumuli e dei castellieri, anche mediante l’acquisizione delle aree interessate.


36. La domanda per la concessione del contributo di cui al comma 35 e’ presenta alla Direzione centrale istruzione, cultura, sport e pace entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge. Nel decreto di concessione sono stabilite le modalità di erogazione e rendicontazione.


37. Per le finalità previste dal comma 35 e’ autorizzata la spesa di 50.000 euro per l’anno 2005 a carico dell’unita’ previsionale di base 8.2.300.2.281 dello stato di previsione della spesa del bilancio pluriennale per gli anni 2005-2007 e del bilancio per l’anno 2005, con riferimento al capitolo 5160 del documento tecnico allegato ai bilanci medesimi.


75. L’Amministrazione regionale e’ autorizzata a concedere in unica soluzione alla <<Societa’ Tipografica Cattolica>> di Gorizia un contributo straordinario di 25.000 euro a sostegno delle spese gestionali.


76. La domanda per la concessione del contributo di cui al comma 75 e’ presentata alla Direzione centrale istruzione, cultura, sport e pace entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge. Nel decreto di concessione sono stabilite le modalità di erogazione e rendicontazione.


77. Per le finalita’ previste del comma 75 e’ autorizzata la spesa di 25.000 euro per l’anno 2005 a carico dell’unita’ previsionale di base 8.3.300.1.291 dello stato di previsione della spesa del bilancio pluriennale per gli anni 2005 - 2007 e del bilancio per l’anno 2005, con riferimento al capitolo 5133 del documento tecnico allegato ai bilanci medesimi.


[...]

137. L’Amministrazione regionale e’ autorizzata a concedere al Centro missionario diocesano di Gorizia un contributo straordinario per il sostegno della propria attività missionaria nella Costa d’Avorio.


138. La domanda per la concessione del contributo di cui al comma 137 e’ presentata alla Direzione centrale istruzione, cultura, sport e pace - Servizio politiche della pace, solidarietà e associazionismo, entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge. Nel decreto di concessione sono stabilite le modalità di rendicontazione.


139. Per le finalità previste dal comma 137 e’ autorizzata la spesa di 35.000 euro per l’anno 2005 a carico dell’unita’ previsionale di base 8.5.300.1.260 dello stato di previsione della spesa del bilancio pluriennale per gli anni 2005-2007 e del bilancio per l’anno 2005, con riferimento al capitolo 5016 del documento tecnico allegato ai bilanci medesimi.


[...]


TP