REGIONE FRIULI-VENEZIA GIULIA L.R. n. 20, 27-03-1968

LEGGE ELETTORALE REGIONALE

BUR n. 11 del 28 marzo 1968


Il Consiglio Regionale ha approvato

Il Presidente della Giunta Regionale

promulga la seguente legge

[...]

TITOLO II

Procedimento elettorale preparatorio

ARTICOLO 6

Testo modificato da:

L.R. Friuli - Venezia Giulia n. 2 del 1998, art. 2

Legge abrogata da:

L.R. Friuli - Venezia Giulia n. 2 del 1998, art. 3

Testo aggiunto da:

L.R. Friuli - Venezia Giulia n. 27 del 1992, art. 2


1. I partiti o i gruppi politici organizzati, che intendono presentare liste di candidati, debbono depositare, presso la Cancelleria della Corte d' Appello di Trieste, il contrassegno con il quale dichiarano di voler distinguere le liste medesime nelle singole circoscrizioni.


2. All'atto del deposito del contrassegno deve essere indicata la denominazione del partito o del gruppo politico organizzato.


3. I partiti che notoriamente fanno uso di un determinato simbolo sono tenuti a presentare le loro liste con un contrassegno che riproduca tale simbolo.


4. Non è ammessa comunque la presentazione da parte di altri partiti o gruppi politici, di contrassegni identici o confondibili con quelli presentati in precedenza, ovvero con quelli riproducenti simboli notoriamente usati da partiti diversi.


5. Non è neppure ammessa la presentazione di contrassegni riproducenti immagini o soggetti religiosi.


TP