REGIONE SICILIA L. R. n. 186, 9-08-1979
Attuazione delle provvidenze disposte dall' art. 21 della legge 19 gennaio 1979, n. 17, e degli interventi integrativi regionali in favore dei comuni delle province di Messina e di Agrigento danneggiati dal nubifragio del 20 ottobre 1978 ed interventi a favore dei comuni della provincia di Messina colpiti dai sismi del 1967, 1977 e 1978.
BUR SICILIA N. 35, 11 agosto 1979

Art. 11
[…]
Per i lavori di riparazione e ripristino degli edifici di culto, nei predetti comuni, è autorizzata la spesa di lire 2.000 milioni.
Entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, la Giunta regionale approva, sulla base delle indicazioni formulate dall' Assessore regionale per i lavori pubblici, il programma di ripartizione delle somme ai comuni di cui ai precedenti commi.
Le predette somme sono versate ai comuni interessati con l' osservanza delle modalità di cui alla legge regionale 2 gennaio 1979, n. 1.
I comuni sono tenuti a iscrivere nel proprio bilancio appositi capitoli di entrata e di spesa.
Entro sessanta giorni dalla data dell' assegnazione il consiglio comunale procede alla ripartizione delle somme disponibili tra i diversi interventi previsti dal primo comma, con deliberazione soggetta ai normali controlli.
Per quanto non previsto dal presente articolo si applicano le disposizioni contenute nella legge regionale 18 agosto 1978, n. 38, in quanto compatibili.