REGIONE SICILIA L.R. n. 33 DEL 8-11-1988
Norme finanziarie per l'attuazione della legge di riordino dei servizi socio - assistenziali in Sicilia, 9 maggio 1986, n. 22.
BUR SICILIA N. 49 del 12 novembre 1988

ARTICOLO 1
Riferimenti Normativi PASSIVI
TESTO MODIFICATO da: Legge Regionale SICILIA Numero 21 del 1991 Articolo 8
TESTO MODIFICATO da: Legge Regionale SICILIA Numero 21 del 1991 Articolo 8
1. Lo stanziamento previsto dalla lettera b dello articolo 44 della legge regionale 9 maggio 1986, n. 22, concernente il riordino dei servizi socio - assistenziali, è determinato, per il triennio 1988- 90, in lire 502.000 milioni, dei quali lire 351.400 milioni per spese connesse al funzionamento dei servizi socio - assistenziali e lire 150.600 milioni per spese di investimento.
2. La dotazione di cui al precedente comma per il triennio 1988- 90 è ripartita come segue:
a) per il funzionamento dei servizi socio - assistenziali:
1) lire 64.400 milioni per l' anno 1988;
2) lire 129.500 milioni per l' anno 1989;
3) lire 157.500 milioni per l' anno 1990;
b) per spese di investimento:
1) lire 27.600 milioni per l' anno 1988;
2) lire 55.500 milioni per l' anno 1989;
3) lire 67.500 milioni per l' anno 1990.
3. Le somme autorizzate dai precedenti commi, nonchè quelle derivanti dall' articolo 2 a decorrere dall'esercizio finanziario 1989, saranno iscritte in due distinti fondi - uno per servizi, l' altro per investimenti - nello stato di previsione della spesa dell' Assessorato regionale degli enti locali, rubrica solidarietà sociale.
4. A valere sugli stanziamenti di cui ai precedenti commi, le somme di lire 2.000 milioni per l' anno 1988 e di lire 9.000 milioni per ciascuno degli anni 1989 e 1990 saranno destinate all' attuazione degli interventi e dei servizi di cui alle lettere l, o, p, q ed r dell' articolo 3 della legge regionale 9 maggio 1986, n. 22, nonchè degli interventi e servizi previsti dagli articoli 10 e 11 della legge medesima, secondo le percentuali previste dall' articolo 45 della stessa legge.

[...]