REGIONE TOSCANA L. R. n. 88, 1-12-1998



ATTRIBUZIONE AGLI ENTI LOCALI E DISCIPLINA GENERALE DELLE FUNZIONI AMMINISTRATIVE E DEI COMPITI IN MATERIA DI URBANISTICA E PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, PROTEZIONE DELLA NATURA E DELL'AMBIENTE, TUTELA DELL'AMBIENTE DAGLI INQUINAMENTI E GESTIONE DEI RIFIUTI, RISORSE IDRICHE E DIFESA DEL SUOLO, ENERGIA E RISORSE GEOTERMICHE, OPERE PUBBLICHE, VIABILITÀ E TRASPORTI CONFERITE ALLA REGIONE DAL DECRETO LEGISLATIVO 31 MARZO 1998, N. 112.



BUR TOSCANA n. 42 del 10 dicembre 1998





Legge modificata da:

L. R. Toscana n. 40 del 2000

L. R. Toscana n. 1 del 2001, art. 18, art. 25.





[...]



Capo V

OPERE PUBBLICHE



ARTICOLO 25



(Opere pubbliche. Riparto di competenze)



1. Nella  materia "opere  pubbliche" di  cui agli  articoli 93  e seguenti del  decreto sono  riservate alla  Regione  le  funzioni delegate dallo  Stato nonchè  quelle concernenti la realizzazione delle opere di grande infrastrutturazione portuale.

2. Sono attribuite ai Comuni tutte le funzioni non riservate alla Regione,  le   funzioni  concernenti le  opere  di  manutenzione ordinaria e  straordinaria delle  aree  a  terra,  degli  specchi acquei, dei fondali  e  delle  infrastrutture  nei  porti  e  il ripristino di  edifici privati  danneggiati  da  eventi bellici, nonchè  l'edilizia di culto.

3. Il Consiglio  regionale  determina  con  apposito  atto  le modalità  per l'esercizio delle funzioni tecniche, amministrative e di controllo di competenza della Regione.



[...]





FB