REGIONE VENETO L.R. n. 22, 28-05-1999

CONTRIBUTO STRAORDINARIO PER IL COMPLETAMENTO DEL MUSEO E DEL TEMPIO DELL'INTERNATO IGNOTO

BUR n. 48 del 4 giugno 1999


Il Consiglio regionale ha approvato

Il Commissario del Governo ha apposto il visto

Il Presidente della Giunta regionale

promulga

la seguente legge regionale


ARTICOLO 1

Finalità.


1. La Regione Veneto, in attuazione del proprio Statuto e dei valori di libertà e di democrazia che permeano la società veneta, concorre al completamento del complesso del Museo e del Tempio dell’Internato Ignoto, sito nei locali della parrocchia di San Gaetano Thiene, in località Terranegra del Comune di Padova.


2. La Giunta regionale è autorizzata ad erogare alla parrocchia di San Gaetano Thiene, un contributo straordinario di lire 300.000.000, finalizzato al concorso nella spesa per la realizzazione di una sala convegni - auditorium a completamento del Museo e del Tempio nazionale dell’Internato Ignoto.


ARTICOLO 2

Modalità per l’erogazione del contributo.


1. Il contributo di cui all’articolo 1 è erogato previa presentazione di una relazione attestante la regolare esecuzione dei lavori e i costi sostenuti, in conformità al progetto di ampliamento autorizzato dal Comune di Padova.


ARTICOLO 3

Norma finanziaria.


1. Agli oneri derivanti dall’applicazione della presente legge, quantificabili in lire 300.000.000 per l’anno 1999, si fa fronte mediante prelevamento di pari importo, in termini di competenza e di cassa, dal capitolo n. 80230 denominato “Fondo globale spese di investimento”, partita n. 16, iscritto nello stato di previsione della spesa del bilancio di previsione per l’esercizio 1999, e contemporanea istituzione del capitolo n. 70234 denominato “Contributo straordinario per il completamento del Museo e del Tempio dell’Internato Ignoto” con lo stanziamento di lire 300 milioni in termini di competenza e di cassa.


La presente legge sarà pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione veneta. E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione veneta.

Venezia, 28 maggio 1999


TP