REGIONE VENETO L.R. n. 9, 11-03-1986

MODIFICHE E INTEGRAZIONI ALLA LEGGE REGIONALE 27 GIUGNO 1985, N. 61, RECANTE: << NORME PER L'ASSETTO E L' USO DEL TERRITORIO >>

BUR n. 14 del 14 marzo 1986


Il Consiglio Regionale ha approvato.

Il Commissario del Governo ha

apposto il visto.

Il Presidente della Giunta

Regionale promulga la seguente legge

[...]

ARTICOLO 10


Relativamente all'articolo 25:

1) al quarto comma, dopo lo strumento urbanistico generale, l'espressione: << relativamente alla ristrutturazione di insediamenti esistenti >> è sostituita dalla seguente: <<; relativamente alla ristrutturazione urbanistica di insediamenti esistenti, >>;


2) il punto b) del sesto comma è così sostituito: << b) mq 4,5 per attrezzature di interesse comune, di cui mq 1,5 con un minimo per le aree di nuova espansione di mq 5.000, per chiese e servizi religiosi;>>;


3) dopo le lettere a) e b) del punto 1) del comma decimo è aggiunto il seguente periodo: << la percentuale relativa alle opere di urbanizzazione secondaria può essere ridotta dal comune fino al 4 per cento nelle zone di espansione e fino al 2 per cento nelle zone di completamento mediante convenzione in cui il Comune ottiene il corrispettivo in denaro per la riduzione delle superfici;>>


4) il dodicesimo comma è così sostituito: << Il conseguimento dei rapporti di dimensionamento degli strumenti urbanistici è assicurato mediante cessione di aree o vincoli di destinazione ad uso pubblico. >>;


5) il tredicesimo comma è così sostituito: << Per gli insediamenti turistici, commerciali e direzionali i rapporti relativi ai parcheggi possono essere conseguiti, entro il limite del 50% anche mediante reperimento in loco di aree private con vincolo di destinazione d' uso a parcheggio. >>.



TP