REGIONE VENETO L.R. n. 12, 02-04-1981

UNIFICAZIONE DEL TERRITORIO DI BONALDO( VR)

BUR n. 15 del 6 aprile 1981


Il Consiglio Regionale ha approvato.

Il Commissario del Governo ha

apposto il visto.

Il Presidente della Giunta

Regionale promulga la seguente legge


ARTICOLO 1


Al fine di unificare, per una più razionale organizzazione e distribuzione dei servizi pubblici, l'intero territorio di Bonaldo nell'ambito della circoscrizione territoriale del comune di Zimella, è disposta la modifica dei confini delle circoscrizioni territoriali dei comuni di Arcole, Veronella e Zimella, secondo quanto risulta dalla pianta planimetrica e dalla relazione descrittiva allegata alla presente legge di cui costituiscono parte integrante.


[...]


ALLEGATO 1

Relazione descrittiva dei confini


Premessa:

Il territorio di << Bonaldo >> è sempre esistito e fonti storiche attendibili riportano che, nell'alto Medio Evo, era aggregato al Comune di Cucca (oggi Veronella) e che, pertanto, già fin d'allora, Bonaldo aveva una caratteristica ed una fisionomia proprie.

Naturalmente, durante il corso della storia, il predetto territorio fu sottoposto a varie vicissitudini e subì non lievi modificazioni e così , attualmente si presenta diviso in tre parti, ognuna delle quali dipendente da uno dei seguenti tre Comuni: Arcole - Veronella - Zimella.

Dal punto di vista religioso, nel 1875 fu eretta la parrocchia di Bonaldo, che è scaturita dall'unione delle tre frazioni e, pertanto, si può affermare che il territorio di Bonaldo, sia dal punto di vista religioso che civile, abbia, in linea di massima, la stessa configurazione e le stesse delimitazioni.

Confini generali:

I confini di Bonaldo, a grandi linee, sono i seguenti:

1) Ad Ovest il territorio di Bonaldo confina con il Comune di Arcole;

2) A Nord con il Comune di Arcole e Zimella;

3) Ad Est con il Comune di Lonigo e di Zimella;

4) A Sud con il Comune di Veronella.

Confini particolari:

In particolare, la linea di demarcazione che divide il territorio di Bonaldo, dal circostante territorio è costituita, per la maggior parte, da confini naturali, come fossati, scoli d' acqua, strade di campagna, vicinali, comunali, provinciali, anche se qualcuno di questi elementi naturali, nel corso degli anni è stato eliminato.

Pertanto, per una precisa individuazione dei confini, è stata tracciata, nella carta planimetrica allegata, una linea di delimitazione colorata, che segna i confini del territorio di Bonaldo dal territorio circostante e sono stati individuati i territori confinanti con Bonaldo come risulta dai seguenti fogli e numeri di mappa:

Terreni confinanti:

- Comune di Arcole - fg. XXV - Mn. 120, 108, 106, 137, 105, 104, 103, 102, 94, 75, 51, 46, 130, 159, 160;

- Comune di Arcole - fg. XXVI - Mn. 145, 9, 3;

- Comune di Arcole - fg. XVI - Mn. 137, 108, 130, 134, 44, 127, 52, 64, 65, 55, 66, 67, 131, 58, 132, 59, 60, 61, 62, 63, 142;

- Comune di Arcole - fg. XVII - Mn. 47, 114, 140, 141, 100, 27, 48, 157, 158, 50, 119, 92, 122, 123, 39a;

- Comune di Zimella - fg. VI - Mn. Strada provinciale S. Stefano - Bonaldo 50, 51, 52, 48, 70, 54, scolo barcagno;

- Comune di Zimella - fg. VII Mn. 93, 65, 107, 66, 44, 47, 102, 103, 80, 72, 90, 73, 68, scolo Sule e precisamente con il Comune di Lonigo;

- Comune di Zimella - fg. VIII - Mn. il territorio compreso in detto foglio è interamente entro il confine di Bonaldo e perciò non è segnato;

- Comune di Zimella - fg. IX - Mn. 22b, 27b, 28b, 56b;

- Comune di Zimella - fg. XIII - Mn. 10c, 22c, 34c;

- Comune di Zimella - fg. XIX - Mn. 64, 1;

- Comune di Zimella - fg. XVIII - Mn. 2;

- Comune di Veronella - sez. C, fg. VI - Mn. 23, 81, 34;

- Comune di Veronella - sez. C, fg. VI - Mn. 129, 130, 128, 127, 126, 125, strada provinciale Bonaldo - Veronella, 118, 117, 116, 185, 114, 270, 112, 218, 111, 97, 222, 221, 196, 110, strada comunale Bonaldo - S. Gregorio;

- Comune di Veronella - sez. C, fg. V - Mn. 292, 281, 280, 279, 278, 268, 387, 230, 465, 386, strada comunale Bonaldo - Arcole.


TP