REGIONE VENETO L.R. n. 30, 09-08-1999

MODIFICHE DELLA LEGGE REGIONALE 18 APRILE 1995, N. 25 "INTERVENTI REGIONALI PER I VENETI NEL MONDO"

BUR n. 69 del 10 agosto 1999


Legge abrogata da:

L.R. Veneto n. 2 del 2003, art. 19


Il Consiglio regionale ha approvato

Il Commissario del Governo ha apposto il visto

Il Presidente della Giunta regionale

promulga

la seguente legge regionale


ARTICOLO 1

Modifiche dell'articolo 5 della legge regionale 18 aprile 1995, n. 25


1. Il comma 3 dell'articolo 5 della legge regionale 18 aprile 1995, n. 25, è così sostituito:

“3. Alla Conferenza partecipano:

a) trentuno cittadini d'origine veneta, di cui all'articolo 2, designati, ogni qualvolta viene convocata la Conferenza, dal Comitato di cui all'articolo 6, sentiti i comitati e le federazioni all'estero riconosciuti ai sensi dell'articolo 20, sulla base della preventiva individuazione da parte della Giunta regionale del numero dei soggetti da invitare per ciascuna delle aree geografiche continentali, al fine di garantire una equa rappresentanza territoriale;

b) i componenti del Comitato di cui all'articolo 6 e un rappresentante di ciascun comitato e federazione all'estero iscritti al registro ai sensi della lettera c) dell'articolo 20;

c) un rappresentante del Dipartimento per gli Italiani nel Mondo, della Presidenza del Consiglio dei Ministri.".


2. Il comma 5 dell'articolo 5 della legge regionale 18 aprile 1995, n. 25, è così sostituito:

"5. Alla Conferenza vengono inoltre invitati:

a) i Presidenti, o loro delegati, delle province e comunità montane, i Sindaci, o loro delegati, dei comuni del Veneto;

b) i Presidenti, o loro delegati, delle camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura del Veneto;

c) i rappresentanti di organismi economici, culturali, sociali, sindacali e religiosi, su indicazione della Giunta regionale”.



TP