REGIONE VENETO L.R. n. 7, 11-03-1986

DISCIPLINA DELLA PROFESSIONE DI GUIDA TURISTICA, INTERPRETE TURISTICO E ACCOMPAGNATORE TURISTICO

BUR n. 14 del 14 marzo 1986


Testo modificato da:

L.R. Veneto n. 3 del 1998, art. 20

L.R. Veneto n. 3 del 1998, art. 21

Legge abrogata da:

L.R. Veneto n. 13 del 2000, art. 18


Il Consiglio Regionale ha approvato.

Il Commissario del Governo ha

apposto il visto.

Il Presidente della Giunta

Regionale promulga la seguente legge


TITOLO I

Disposizioni generali


ARTICOLO 1

Finalità

Con la presente legge la Regione del Veneto, in attuazione della legge 17 maggio 1983, n. 217, disciplina l'esercizio della professione di guida turistica, interprete turistico e accompagnatore turistico.


ARTICOLO 2

Definizioni

E' guida turistica chi, per professione accompagna persone singole o gruppi di persone nelle visite a opere d' arte, a musei, a gallerie, a scavi archeologici, a ville, a paesaggi e località caratteristici, nonché a complessi industriali, ad aziende agricole e artigianali e ne illustra le caratteristiche specifiche e l' importanza. La guida turistica può , inoltre, fornire ogni opportuna informazione sulla situazione socio - economica e in genere sull'apparato produttivo del territorio nel quadro del turismo congressuale e degli scambi economici.

E' interprete turistico, chi per professione, presta la propria opera per la traduzione orale di lingue straniere in occasione di congressi e convegni, in riunioni o incontri, nonché nell'assistenza a turisti stranieri.

E' accompagnatore turistico chi, per professione, accompagna persone singole o gruppi di persone nei viaggi attraverso il territorio nazionale o all'estero e fornisce elementi significativi e notizie di interesse turistico sulle zone di transito, al di fuori dell'ambito di competenza delle guide turistiche.

La denominazione di << accompagnatore turistico >> sostituisce a ogni effetto quella di << corriere >> di cui all'art. 123 del TU delle leggi di pubblica sicurezza, approvato con RD 18 giugno 1931, n. 773 e successive modificazioni e all' art. 19, primo comma, punto 2) del DPR 24 luglio 1977, n. 616, e comprende gli accompagnatori turistici internazionali di nazionalità italiana riconosciuti dalla Direttiva del Consiglio della CEE n. 75/ 368 del 16 giugno 1975.

[...]

TITOLO IV

Vigilanza e sanzioni

[...]

ARTICOLO 21

Inapplicabilità


1. Le disposizioni della presente legge non si applicano nei confronti di coloro che svolgono le attività di cui al precedente art. 2 a favore dei soci e assistiti di associazioni che operano a livello nazionale per finalità ricreative, culturali, religiose o sociali, senza scopo di lucro.


2. Le disposizioni della presente legge non si applicano altresì nei confronti degli insegnanti che svolgono le attività di cui al precedente art. 2 a favore dei loro alunni.


TP